Giulia Soldà

Ricercatore di Ruolo
Biologia Applicata – BIO 13

Coordinatore programma Erasmus+
Membro del Gruppo del Riesame

Telefono +39 0282245216
Mail giulia.solda@hunimed.eu

Biosketch

Giulia Soldà si è laureata in Biotecnologie Mediche nel 2001 (110/110 e lode) ed ha conseguito il Dottorato in Biologia Cellulare e Molecolare nel 2005 presso l’Università degli Studi di Milano. Ha poi lavorato per due anni (Nov. 2005-Dec. 2007) come visiting post-doc all’Institute for Molecular Bioscience, University of Queensland, Brisbane, Australia. Nel 2008 è diventata Ricercatore in Biologia Applicata, lavorando prima presso l’Università degli studi di Milano, e poi presso Humanitas University (da gennaio 2015). Nel corso degli anni ha acquisito competenze nell’analisi e interpretazione di dati NGS partecipando a diversi corsi internazionali presso l’European Molecular Biology Organization in Heidelberg (2008), la Lipari International School on Bioinformatics and Computational Biology (2011), e il Wellcome Trust Sanger Institute/European Bioinformatics Laboratory (2014). Ha ricevuto riconoscimenti per la sua attività di ricerca dalla Foundazione Telethon (2005), l’Associazione Italiana per la Biologia e la Genetica (AIBG, 2005), and la Società Italiana di Genetica Umana (SIGU, 2008).

La Dott.ssa Soldà è autrice di 31 lavori in extenso indexati in Pubmed, con più di 700 citazioni e un impact factor medio di 5. h-index: 12 (WOS), 12 (Scopus) e 13 (Google Scholar).

 

Aree di interesse scientifico e di ricerca

Gli interessi di ricerca della Dott.ssa Soldà riguardano:

1) studio delle basi molecolari di malattie genetiche ereditarie (e.g. sordità neurosensoriale non sindromica, sclerosi multipla, malattia di Parkinson);

2) studio dei meccanismi di regolazione dell’espressione genica, con un particolare interesse per gli RNA non codificanti, lo splicing alternativo, e il nonsense-mediated mRNA decay. Inoltre, è interessata all’applicazione di approcci genomici e trascrittomici per l’identificazione delle componenti genetiche di malattie ereditarie umane.

 

Studio delle basi genetiche e molecolari della sordità ereditaria

La nostra ricerca è incentrata sullo studio dei meccanismi molecolari responsabili di sordità ereditaria, con un interesse specific nella caratterizzazione funzionale di mutazioni che alterano il processamento dell’mRNA e dei microRNA (miRNA).

Inoltre, utilizziamo approcci di sequenziamento di nuova generazione (sequenziamento dell’esoma) per la diagnosi molecolare e l’identificazione di nuovi determinanti genetici di sordità non-sindromica e sindromica (e.g. Sindrome di Perrault, Sindrome di Alport).

 

Ruolo degli RNA non-codificanti nella patogenesi di malattie umane

Siamo interessati a studiare il ruolo di miRNA e long non-coding RNA nella patogenesi di diverse malattie, tra cui la sordità non-sindromica, la sclerosi multipla, la malattia di Parkinson, e la distrofia facio-scapulo-omerale. In questi contesti patologici, cerchiamo di identificare specifici noncoding RNA “candidate”, di studiarne il profile di espressione e la biogenesi, di predire e confermare sperimentalmente la loro funzione e le interazioni con i propri target.

 

Pubblicazioni più rilevanti

  1. Robusto M, Fang M, Asselta R, Castorina P, Previtali SC, Caccia S, Benzoni E, De Cristofaro R, Yu C, Cesarani A, Liu X, Li W, Primignani P, Ambrosetti U, Xu X, Duga S, Soldà G. The expanding spectrum of PRPS1-associated phenotypes: three novel mutations segregating with X-linked hearing loss and mild peripheral neuropathy. Eur J Hum Genet. 2015;23:766-73.
  2. Soldà G, Robusto M, Primignani P, Castorina P, Benzoni E, Cesarani A, Ambrosetti U, Asselta R, Duga S. A novel mutation within the MIR96 gene causes non-syndromic inherited hearing loss in an Italian family by altering pre-miRNA processing. Hum Mol Genet. 2012; 21:577-85.
  3. Mercer TR*, Wilhelm D*, Dinger ME*, Soldà G*, Korbie DJ, Glazov EA, Truong V, Schwenke M, Simons C, Matthaei KI, Saint R, Koopman P, Mattick JS. Expression of distinct RNAs from 3′ untranslated regions. Nucleic Acids Res. 2011;39:2393-403. *Shared first authorship. 2010 NAR Featured Article (top 5% of papers).
  4. Dinger ME, Amaral PP, Mercer TR, Pang KC, Bruce SJ, Gardiner BB, Askarian-Amiri ME, Ru K, Soldà G, Simons C, Sunkin SM, Crowe ML, Grimmond SM, Perkins AC, Mattick JS. Long noncoding RNAs in mouse embryonic stem cell pluripotency and differentiation. Genome Res. 2008; 18:1433-45.
  5. Soldà G, Makunin IV, Sezerman OU, Corradin A, Corti G, Guffanti A. An Ariadne’s thread to the identification and annotation of noncoding RNAs in eukaryotes. Brief Bioinform. 2009; 10:475-89.
Perché
Humanitas
University?
Un'istituzione affermata

Un'istituzione affermata
Humanitas è un noto policlinico e centro di ricerca e didattica universitaria. Per oltre 10 anni è stato sede di insegnamento dell'Università degli Studi di Milano.

Una carriera internazionale

Una carriera internazionale
Unisciti alla comunità medica internazionale di Humanitas. Le lezioni sono tenute in inglese da medici e ricercatori di comprovata esperienza, provenienti da ogni parte del mondo. Con la tua laurea potrai accedere alla professione medica in Europa ed all'estero.

L'esperienza clinica

L'esperienza clinica
L'esperienza clinica inizia presto, a partire dal terzo anno, e consente di sviluppare una solida esperienza pratica, grazie anche al supporto di un consolidato sistema di tutoring e supervisione.

Metodi di insegnamento innovativi

Metodi di insegnamento innovativi
Il curriculum di Humanitas è valorizzato da un'ampia gamma di metodi di apprendimento attivo (Problem Based Learning, Casi studio, Mappe concettuali e Pazienti simulati).

Milano e l'Italia

Milano e l'Italia
Assapora lo stile, la cultura, la gastronomia e gli intrattenimenti di una delle più stimolanti città europee. Esplora le bellezze dell'Italia e cogli l'opportunità di imparare la lingua italiana.

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia
Humanitas può contare su una ricerca scientifica e tecnologie avanzate. Nell'autunno 2017, il nuovo campus ospiterà inoltre un Simulation Centre di 1000 metri quadri, disegnato secondo i più elevati standard tecnologici.

Contatti e Indicazioni

Mappa e Contatti Sede Milano
Humanitas University
Via Rita Levi Montalcini 4,
Pieve Emanuele 20090 Milan, Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.

Come raggiungerci
Dall'Aeroporto di Malpensa

Prendere l'autostrada A8 e seguire le indicazioni per Milano. Imboccare la Tangenziale Ovest, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dall'Aeroporto di Linate

Prendere la Tangenziale Est e seguire le indicazioni per Genova, dopodiché prendere la Tangenziale Ovest e uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dalla Stazione Centrale

Prendere la circonvallazione interna (dei Bastioni) fino a Porta Ticinese, poi seguire la strada indicata nella sezione "Dal Centro città".

Dal centro città

Andare da Porta Ticinese a Corso San Gottardo, via Meda, via Montegani e via dei Missaglia, poi seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas o per Basiglio Milano 3.

Dall'autostrada

Da tutte le uscite dell'autostrada, seguire le indicazioni per la Tangenziale Ovest e, una volta entrati, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Con i mezzi pubblici

La navetta Humanitas-Comune di Rozzano collega la fermata della linea verde Abbiategrasso (Piazzale Abbiategrasso) con Humanitas. La navetta parte ogni 20 minuti. La Linea 230 collega la fermata Abbiategrasso con Humanitas (capolinea Basiglio). La Linea 221 collega Humanitas con Pieve Emanuele, Opera, Locate (da Rozzano, via della solidarietà).

Mappa e Contatti Sede Bergamo - Infermieristica
Humanitas University
Corso di Infermieristica – Sede di Bergamo
via Moretti 11
24121 Bergamo - Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.