Investire sulla conoscenza e sui giovani per rilanciare l’Europa

Oggi l’Europa è in una posizione di grande difficoltà e debolezza, soprattutto rispetto allo sviluppo crescente della Cina, che sta assumendo un ruolo globale egemonico, e degli Stati Uniti, che, per mantenere la sua indipendenza tecnologica, impone dazi e contromisure.

Come può, allora, vincere la sfida dello sviluppo futuro?

Lo abbiamo domandato a un grande esperto, Gianfelice Rocca, Presidente del Gruppo Techint, tra i leader mondiali nei settori della siderurgia, energia e infrastrutture, nonché Fondatore dell’Istituto Clinico Humanitas.

Qual è il principale problema dell’Europa oggi?

L’Europa si trova in una profonda crisi che parte dallo smarrimento dello stesso senso di appartenenza e dalla diffusione progressiva di un clima di sfiducia tra i popoli. L’Europa è un sogno a cui non possiamo rinunciare e che non dobbiamo confondere con l’attuale modello organizzativo e governativo dell’Unione Europea.

Di che cosa avrebbe bisogno, quindi?

All’Europa oggi servirebbe una sorta di Piano Marshall (il piano politico-economico per la ripresa europea dopo la Seconda guerra mondiale) per non rischiare di ricadere nella crisi europea del 1931.

Solo un’Europa con un mercato unico e regole comuni, colta e competitiva sul piano tecnologico può avere un ruolo da protagonista nello scenario mondiale.

Quale può essere il motore dello sviluppo futuro dell’Europa?

Un’Europa coesa, che punti sui grandi investimenti nelle infrastrutture, (“un’Europa dei ponti e non delle barriere”), sulla conoscenza, sulla ricerca, sul rafforzamento del suo capitale umano e sulle università.

Com’è la situazione italiana?

Le difficoltà italiane sono principalmente: la scarsa produttività, l’inefficienza della pubblica amministrazione, i tassi di crescita inferiori alla media, le tasse troppo elevate e il ridotto numero dei laureati. Con sempre più pensionati e sempre meno giovani al lavoro non si fa altro che caricare nuovi oneri su questi ultimi, che, infatti, appena possono vanno all’estero per “liberarsi” di questo zaino.

Che cosa suggerisce allora per il rilancio dell’Italia?

Bisogna recuperare linguaggi e toni più distesi nel rapporto tra politica e industria e anche nei confronti dell’Europa, smettendo di utilizzare quest’ultima come alibi per giustificare l’origine delle difficoltà italiane. Occorre guardare avanti senza recriminare sul passato o combatterci, perché rinunciare al sogno europeo sarebbe una condanna alla marginalità assoluta.

Qual è la sua visione per il futuro dell’Europa?

Io sono fiducioso che potremo rilanciare l’Europa. A essere convinti di ciò sono in particolare i giovani provenienti da tutto il mondo che affollano Humanitas University, il campus scientifico inaugurato un anno fa.

Qui c’è la ricerca, qui i ragazzi si preparano al futuro, scambiano idee, incontrano opportunità.

 

Condividi con i tuoi amici
Perché
Humanitas
University?
Un'istituzione affermata

Un'istituzione affermata
Humanitas è un noto policlinico e centro di ricerca e didattica universitaria. Per oltre 10 anni è stato sede di insegnamento dell'Università degli Studi di Milano.

Una carriera internazionale

Una carriera internazionale
Unisciti alla comunità medica internazionale di Humanitas. Le lezioni sono tenute in inglese da medici e ricercatori di comprovata esperienza, provenienti da ogni parte del mondo. Con la tua laurea potrai accedere alla professione medica in Europa ed all'estero.

L'esperienza clinica

L'esperienza clinica
L'esperienza clinica inizia presto, a partire dal terzo anno, e consente di sviluppare una solida esperienza pratica, grazie anche al supporto di un consolidato sistema di tutoring e supervisione.

Metodi di insegnamento innovativi

Metodi di insegnamento innovativi
Il curriculum di Humanitas è valorizzato da un'ampia gamma di metodi di apprendimento attivo (Problem Based Learning, Casi studio, Mappe concettuali e Pazienti simulati).

Milano e l'Italia

Milano e l'Italia
Assapora lo stile, la cultura, la gastronomia e gli intrattenimenti di una delle più stimolanti città europee. Esplora le bellezze dell'Italia e cogli l'opportunità di imparare la lingua italiana.

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia
Humanitas può contare su una ricerca scientifica e tecnologie avanzate. Nell'autunno 2017, il nuovo campus ospiterà inoltre un Simulation Centre di 1000 metri quadri, disegnato secondo i più elevati standard tecnologici.

Contatti e Indicazioni

Mappa e Contatti Sede Milano
Humanitas University
Via Rita Levi Montalcini 4,
Pieve Emanuele 20090 Milan, Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.

Come raggiungerci
Dall'Aeroporto di Malpensa

Prendere l'autostrada A8 e seguire le indicazioni per Milano. Imboccare la Tangenziale Ovest, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dall'Aeroporto di Linate

Prendere la Tangenziale Est e seguire le indicazioni per Genova, dopodiché prendere la Tangenziale Ovest e uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dalla Stazione Centrale

Prendere la circonvallazione interna (dei Bastioni) fino a Porta Ticinese, poi seguire la strada indicata nella sezione "Dal Centro città".

Dal centro città

Andare da Porta Ticinese a Corso San Gottardo, via Meda, via Montegani e via dei Missaglia, poi seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas o per Basiglio Milano 3.

Dall'autostrada

Da tutte le uscite dell'autostrada, seguire le indicazioni per la Tangenziale Ovest e, una volta entrati, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Con i mezzi pubblici

La navetta Humanitas-Comune di Rozzano collega la fermata della linea verde Abbiategrasso (Piazzale Abbiategrasso) con Humanitas. La navetta parte ogni 20 minuti. La Linea 230 collega la fermata Abbiategrasso con Humanitas (capolinea Basiglio). La Linea 221 collega Humanitas con Pieve Emanuele, Opera, Locate (da Rozzano, via della solidarietà).

Mappa e Contatti Sede Bergamo - Infermieristica
Humanitas University
Corso di Infermieristica – Sede di Bergamo
via Moretti 11
24121 Bergamo - Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.