Cancro al colon, nel microbioma il segnale precoce di malattia

Batteri “marcatori” del tumore al colon-retto nel microbioma intestinale

Il carcinoma al colon-retto è una delle più comuni neoplasie di natura maligna che colpisce soprattutto dopo i cinquant’anni d’età.

Anche se le cause non sono ancora a oggi del tutto chiare, tuttavia, è dimostrato che, oltre alla componente genetica, alcuni fattori come le abitudini alimentari e lo stile di vita hanno un ruolo nello sviluppo della malattia.

La ricerca del sangue occulto nelle feci oggi rappresenta l’esame di screening per questo tipo di tumore.

È di pochi giorni fa la notizia, pubblicata su Nature Medicine, della scoperta di una forte connessione tra la composizione del microbioma intestinale e il cancro al colon-retto, grazie allo studio di un gruppo di ricerca italiano, realizzato in collaborazione con Humanitas, e finanziato dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori (Lilt).

Questo importantissimo risultato aprirebbe la strada a una più precoce diagnosi della patologia e, di conseguenza, a una maggiore efficacia terapeutica.

Tra gli autori dello studio, ha avuto un ruolo molto importante la professoressa Maria Rescigno del Laboratorio di Immunologia delle mucose e Microbiota di Humanitas e docente di Humanitas University.

 

Una nuova tipologia di diagnosi del tumore al colon-retto

La ricerca del sangue occulto nelle feci come indicatore di un potenziale carcinoma al colon potrebbe essere affiancata da un esame delle feci per la valutazione della composizione batterica del microbioma intestinale.

Così ha spiegato la dottoressa Rescigno: “L’esame delle feci oggi usato per la ricerca del sangue occulto permette di rilevare la presenza di tumore spesso già in fase avanzata. Dall’analisi dei campioni fecali di un migliaio di malati di cancro del colon-retto, provenienti da nove diverse popolazioni mondiali, è emersa invece una stretta relazione tra microbioma e malattia in persone che solitamente hanno un microbioma intestinale diverso. Nelle feci di queste persone è stata individuata la presenza di almeno una decina di ceppi di batteri in comune, identificati come “marcatori” del carcinoma, tra cui il Fusobacterium nucleatum, già associato alla malattia, che segnalano l’insorgenza di questo tumore. Grazie alla loro identificazione, potrebbe essere possibile una nuova tipologia di diagnosi del tumore al colon-retto basato proprio su questi ceppi che nei malati risultano modificati rispetto ai controlli”.  

 

La metagenomica computazionale al servizio della ricerca

Il metodo di ricerca ha analizzato un migliaio di campioni fecali utilizzando la tecnologia digitale per il sequenziamento del materiale genetico del microbioma intestinale (metagenomica computazionale).

“Si tratta del sequenziamento massivo e parallelo del materiale genetico presente nei campioni di feci che, tramite avanzati metodi bioinformatici sviluppati dal nostro laboratorio, ci permette di identificare organismi e geni microbici presenti nel microbioma intestinale”, ha precisato la docente.

 

Diagnosi e terapie dopo questa scoperta

Nonostante il fatto che il microbioma rilevato nelle feci sia predittivo della presenza del tumore al colon-retto, aumentando, così, l’accuratezza diagnostica dei test già disponibili, è ancora troppo presto per pensare di poter agire direttamente sullo stesso per migliorare le terapie attuali.

“Infatti – conclude la professoressa Rescigno “i risultati dello studio ci indirizzano verso una diagnostica sempre più accurata e precoce, ma non ci permettono ancora di parlare di terapie anti-tumorali che agiscono sul microbioma”.

Condividi con i tuoi amici
Perché
Humanitas
University?
Un'istituzione affermata

Un'istituzione affermata
Humanitas è un noto policlinico e centro di ricerca e didattica universitaria. Per oltre 10 anni è stato sede di insegnamento dell'Università degli Studi di Milano.

Una carriera internazionale

Una carriera internazionale
Unisciti alla comunità medica internazionale di Humanitas. Le lezioni sono tenute in inglese da medici e ricercatori di comprovata esperienza, provenienti da ogni parte del mondo. Con la tua laurea potrai accedere alla professione medica in Europa ed all'estero.

L'esperienza clinica

L'esperienza clinica
L'esperienza clinica inizia presto, a partire dal terzo anno, e consente di sviluppare una solida esperienza pratica, grazie anche al supporto di un consolidato sistema di tutoring e supervisione.

Metodi di insegnamento innovativi

Metodi di insegnamento innovativi
Il curriculum di Humanitas è valorizzato da un'ampia gamma di metodi di apprendimento attivo (Problem Based Learning, Casi studio, Mappe concettuali e Pazienti simulati).

Milano e l'Italia

Milano e l'Italia
Assapora lo stile, la cultura, la gastronomia e gli intrattenimenti di una delle più stimolanti città europee. Esplora le bellezze dell'Italia e cogli l'opportunità di imparare la lingua italiana.

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia
Humanitas può contare su una ricerca scientifica e tecnologie avanzate. Nell'autunno 2017, il nuovo campus ospiterà inoltre un Simulation Centre di 1000 metri quadri, disegnato secondo i più elevati standard tecnologici.

Contatti e Indicazioni

Mappa e Contatti Sede Milano
Humanitas University
Via Rita Levi Montalcini 4,
Pieve Emanuele 20090 Milan, Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.

Come raggiungerci
Dall'Aeroporto di Malpensa

Prendere l'autostrada A8 e seguire le indicazioni per Milano. Imboccare la Tangenziale Ovest, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dall'Aeroporto di Linate

Prendere la Tangenziale Est e seguire le indicazioni per Genova, dopodiché prendere la Tangenziale Ovest e uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dalla Stazione Centrale

Prendere la circonvallazione interna (dei Bastioni) fino a Porta Ticinese, poi seguire la strada indicata nella sezione "Dal Centro città".

Dal centro città

Andare da Porta Ticinese a Corso San Gottardo, via Meda, via Montegani e via dei Missaglia, poi seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas o per Basiglio Milano 3.

Dall'autostrada

Da tutte le uscite dell'autostrada, seguire le indicazioni per la Tangenziale Ovest e, una volta entrati, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Con i mezzi pubblici

La navetta Humanitas-Comune di Rozzano collega la fermata della linea verde Abbiategrasso (Piazzale Abbiategrasso) con Humanitas. La navetta parte ogni 20 minuti. La Linea 230 collega la fermata Abbiategrasso con Humanitas (capolinea Basiglio). La Linea 221 collega Humanitas con Pieve Emanuele, Opera, Locate (da Rozzano, via della solidarietà).

Mappa e Contatti Sede Bergamo - Infermieristica
Humanitas University
Corso di Infermieristica – Sede di Bergamo
via Moretti 11
24121 Bergamo - Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.