10 consigli per i nuovi studenti di medicina


Al fine di impostare una solida base per la tua formazione medica, di seguito ci sono 10 modi per aiutarti a farlo. Dovresti essere orgoglioso di essere arrivato a questa fase, questo è l’inizio di un nuovo percorso professionale e umano.

I seguenti consigli sono rivolti agli studenti del primo anno, e sono stati ideati da persone che hanno completato il primo e il secondo anno di medicina. Oltre a questi consigli, è importante rimanere fedele alle tue convinzioni e alle ragioni che ti hanno spinto a studiare, tenere sempre in considerazione chi ti han aiutato ad arrivare qui e goderti ogni momento del tuo percorso universitario.

  1. Capire come apprendere e studiare in questa facoltà

La facoltà di medicina è molto frenetica e c’è molto lavoro da fare. Il metodo di studio che avevi prima potrebbe non essere adatto a questo modo di apprendere nuovo e diverso. Vale la pena capire cosa funziona per te ora, poiché questo incrementerà la tua base di conoscenze e ti darà maggiore sicurezza durante il tuo periodo di studio.

É importante capire se sei uno studente cinestetico, visivo o uditivo. Ci sono vari modi per imparare, per esempio uno studente uditivo può registrare una lezione e riprodurla per aiutarlo a memorizzare i concetti. Uno studente visivo apprende bene dalle illustrazioni o disegnando le proprie mappe concettuali.  Alcuni sono in grado di imparare bene in classe, mentre altri apprendono meglio con i propri tempi.

Comprendendo ciò, imparerai a studiare in modo più efficace. Sii consapevole di quando la tua mente vaga e hai bisogno di una pausa, magari quando ti accorgi di star leggendo più volte delle frasi, o sei semplicemente consapevole di una mancanza di concentrazione, esci all’aria aperta per una pausa.

  1. È meglio non paragonarsi agli altri

La ragione per cui ora sei alla facoltà di medicina è che, arrivando fin qui, hai dimostrato di poter dare il meglio di te. Incontrerai molte persone e discuterai dei diversi metodi di studio, le persone parleranno di quanti esempi hanno memorizzato e si vanteranno di aver completato la lettura del Manuale di Harrison, e va bene così. Cerca di non paragonarti a loro, cerca di essere felice e pensa a ciò di cui sei stato capace.

Pianifica ciò che funziona per te e ti dà sicurezza in ciò che stai imparando.  Concentra i tuoi sforzi su ciò che funziona per te e non ascoltare le esagerazioni (per la maggior parte) degli altri.  È estremamente importante assicurarsi che tu e solo tu sappia che ti sei preparato al meglio quando si tratta dei tuoi esami. Concentrarti solo su te stesso ti porterà più lontano accademicamente e contribuirà alla tua salute mentale.

  1. Crea relazioni con lo staff e i team di amministratori

Sono le persone che ne sanno più di te e degli altri studenti, di solito sono lì da molto tempo. Oltre a ciò che ti viene spiegato in classe, ti insegneranno procedure e processi della facoltà di medicina.  Queste persone possono aiutarti quando hai bisogno di qualcuno con cui confidarti o di una spalla a cui appoggiarti. Sono persone neutrali e possono offrirti un sostegno che i tuoi colleghi potrebbero non essere in grado di darti.

  1. Trova altri studenti di medicina che sono più avanti negli studi

A livello personale, saranno in grado di darti consigli su dove festeggiare e prendersi del tempo per rilassarsi, e a livello accademico potrebbero consigliarti su docenti e corsi e darti suggerimenti logistici sugli esami pratici. Ci sono già passati, quindi potrebbero essere in grado di sostenerti e consigliarti su come fare meno errori!

  1. Approfitta di tutti gli aspetti non accademici che la facoltà ti offre

Studiare è ovviamente la ragione principale per cui ti trovi alla facoltà di medicina, ma ci sono tanti altri aspetti da viverti mentre sei lì.  Assicurati di trovare il tempo per goderti le tue attività e i tuoi interessi personali, poiché questo avrà un impatto positivo sul tuo benessere e, in definitiva, sui tuoi studi. Informati sulle squadre e i gruppi sociali a cui puoi unirti o creane uno tuo con persone con interessi simili, come il basket, le visite a teatro o persino il gioco delle pulci!

  1. Tieni traccia di tutto sul tuo computer

Scrivi tutto e usa CONTROL + F. Durante i tuoi primi due anni, avrai un’enorme quantità di materiale e seguirai moltissime lezioni, e sarà vitale tenere traccia di tutti i tuoi appunti. La funzione CONTROL + F sarà la tua migliore amica quando vorrai tornare indietro e trovare rapidamente qualcosa nell’enorme quantità di materiale che avrai archiviato.

  1. La salute mentale viene prima di tutto

Tutti sanno quanto sia importante uno stile di vita equilibrato nella vita di tutti i giorni, e soprattutto quando si studia.  Dormire e mangiare bene, passare del tempo con le persone a cui tieni, sono tutte cose vitali per il tuo benessere. L’ansia e la depressione possono insinuarsi in chiunque in qualsiasi momento, quindi sii consapevole, e se sei in difficoltà, fatti aiutare dalle varie risorse che sono disponibili per tutti.

  1. Stringi nuove amicizie

Le persone che incontrerai alla facoltà di medicina avranno di solito obiettivi e interessi simili ai tuoi. Incontrerai le persone più distinte e dedicate, dotate di una grande intelligenza, proprio come te. Queste persone saranno i tuoi colleghi e ti aiuteranno con la tua rete di conoscenze, condividerete materiali di studio, ti aiuteranno a creare più consapevolezza culturale e potrai condividere con loro le tue attività professionali ed extracurricolari.

Sarai sorpreso da chi può entrare a far parte delle tue amicizie; quindi, assicurati di avere una mente aperta e cerca di conoscere più persone possibile.

Ricordati dei tuoi amici e della tua famiglia a casa, potrebbero sentirti più distante/lontano, quindi cerca di contattarli quando puoi.  Ti darà la possibilità di prenderti una pausa dai tuoi studi, aiuterà il tuo benessere e contribuirà a rendere la loro giornata un po’ più serena.

  1. Fai sempre domande e cerca sostegno

Non sei tenuto a sapere tutto il primo giorno, la prima settimana o il primo semestre! Appena ti accorgi di aver bisogno di assistenza, cercala, non perdere altro tempo. Tutti gli studenti sono sulla stessa barca, quindi assicurati di cercare consigli e aiuto da coloro che possono sostenerti, che potrebbero essere i tuoi colleghi di corso, i professori, gli assistenti amministrativi o i tuoi amici.

  1. Interpreta il ruolo del Dottore dal primo giorno: sii professionale 

Come futuro medico, la società ti vedrà in un modo particolare. Questo non è qualcosa su cui hai un diretto controllo, ma puoi fare la tua parte. Le persone intorno a te osserveranno le tue azioni e parole da professionista e la tua presenza sarà notata.  Il tuo impatto sulla vita degli altri sarà più forte che mai, quindi accetta questo onore e inizia subito! È importante, in classe e al di fuori, comportarsi con professionalità in ogni aspetto della vita.

Resta sempre umile, questo è l’aspetto più importante da tenere in considerazione. Sii gentile ed educato con tutti quelli che incontri, fai sì che il tuo abbigliamento sia il riflesso del tuo orgoglio: abbandona vecchie magliette e felpe e vestiti in modo elegante! Controlla i tuoi post sui social media e il tuo linguaggio, rispecchiano la tua figura di futuro medico (faresti bene a rimuovere qualsiasi vecchio post dannoso sui social media).

HUMANITAS GROUP

Humanitas è un ospedale ad alta specializzazione, centro di Ricerca e sede di insegnamento universitario. Ha sviluppato la sua organizzazione clinica istituendo centri di eccellenza specializzati per la cura dei tumori, di malattie cardiovascolari, neurologiche e ortopediche – oltre che un centro oculistico e un fertility center.