Raffaello Furlan

Professore Ordinario
Medicina Interna – MED 09

Direttore della Scuola di Specialità di Medicina Interna, Humanitas University
Direttore della Clinica Medica – Medicina 4, Humanitas Research Hospital
Presidente della Scuola di Fisioterapia, Humanitas University
Responsabile della “Unità Sincope e Disturbi della Postura”, Humanitas Research Hospital

 Visiting Professor alla Vanderbilt University (Nashville, TN – USA)

E-mail raffaello.furlan@hunimed.eu  raffaello.furlan@humanitas.it
Telefono +39 02 82247453, +390282247228

 

Biosketch

Formazione

  • Dottore in Medicina e Chirurgia, magna cum laude, 1979, Università degli Studi di Milano
  • Specialità in Cardiologia, 1981, Università degli Studi di Milano
  • Specialità in Medicina dello Sport, 1984, Università degli Studi di Milano
  • Istruttore BLS (Basic Life Support), 1998
  • Diplomato in Management of Public Health Service, 2001, I.Re.F

Ruoli accademici

  • Professore a Contratto, Scuola di Specialità di Psicologia Clinica, Università degli Studi di Milano (1991-2003)
  • Professore Associato di Medicina Interna, Università di Milano (2005) e Humanitas University (2016)
  • Professore Ordinario di Medicina Interna, Direttore della Scuola di Specialità di Medicina Interna e Presidente della Scuola di Fisioterapia, Humanitas University

  • Visiting Professor alla Vanderbilt University (Nashville, TN – USA)

Altri ruoli accademici e didattici

  • Coordinatore del corso “Patient Management” e del corso “Emergency”, School of Medicine, Humanitas University
  • Coordinatore del corso “Emergency”, Scuola di Infermieristica, Humanitas University
  • Coordinatore del corso “The Autonomic Nervous System as a Tool for Human Interaction with the Environment”, Scuola di Fisioterapia, Humanitas University

Aree di interesse scientifico e di ricerca

Principali Contributi

Sperimentale di base

Dal 1977 al 1984 ha preso parte attiva a studi condotti su modelli animali consci allo scopo di chiarire i meccanismi nervosi riflessi cardio-cardiaci, cardio-vascolari e vascolo-vascolari implicati nella regolazione della pressione arteriosa e nella genesi del dolore cardiaco (Circ Res 1985;56:175-183).

In tali studi, cani anestetizzati ed in analgesia venivano sottoposti in condizioni di asepsi ad intervento chirurgico di posizionamento della seguente strumentazione:

Clinica

Dal 1982, è stato parte attiva nello sviluppo di un dispositivo per la registrazione in continuo lungo le 24 ore della pressione arteriosa sistemica e di quella ventricolare destra nell’individuo libero di muoversi. Ha studiato successivamente i meccanismi nervosi che controllano il sistema cardiovascolare dell’uomo in condizioni fisiologiche e fisiopatologiche tra cui lo stimolo gravitazionale, l’esercizio fisico, lo stress mentale e lungo le 24 ore. Ha analizzato il profilo neurovegetativo di disturbi come la Pure Autonomic Failure (PAF), la Colite Ulcerosa, la Fibromialgia e la malattia di Parkinson. Per tale scopo sono state impiegate tecniche di analisi spettrale della variabilità della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa integrate talora con la registrazione diretta dell’attività nervosa simpatica post-ganglionare di regolazione vasomotoria (muscle sympathetic nerve activity, MSNA) ed il dosaggio delle catecolamine plasmatiche. Con l’aiuto di tali metodiche, ha studiato i meccanismi nervosi che precedono la sincope neuromediata e i cambiamenti nella sensibilità barocettiva in pazienti con sincope ricorrente. Inoltre, ha affrontato il problema della fisiopatologia che caratterizza la POTS (Postural Orthostatic Tachycardia Syndrome) e più recentemente i cambiamenti nella tolleranza ortostatica che conseguono all’allettamento prolungato nel volontario sano (progetto finanziato dall’Ente Spaziale Europeo, ESA). Dal 2004, il Dr. Furlan stà coordinando studi clinici prospettici indipendenti volti a valutare la prognosi a breve e lungo tempo della sincope, i problemi connessi alla stratificazione del rischio dopo sincope e relativi alla capacità di una applicazione rigida delle linee guida europee sulla sincope di aiutare il medico nella gestione di tale disturbo. Più recentemente, ha organizzato un Consensus internazionale relativo alla messa a fuoco delle priorità in ambito di ricerca sulla sincope e sulla sua gestione clinica.

 

Ambiti di ricerca attuale

[Disponibilità di tesi (N=) per studenti e specializzandi di Medicina Interna e di Medicina di Emergenza]

  • Dynamics of pulmonary gas exchange and systemic oxygen delivery during exercise in patients affected by Postural Tachycardia Syndrome (POTS) and Hypertension (N=1).
  • Altered sympathetic response to gravitational stimulus after bed rest: mechanistic insights into orthostatic intolerance from MSNA (N=2).

 

 

Pubblicazioni più rilevanti

  1. Furlan R, Guzzetti S, Crivellaro W, Dassi S, Tinelli M, Baselli G, Cerutti S, Lombardi F, Pagani M, Malliani A. Continuous 24-hour assessment of the neural regulation of systemic arterial pressure and RR variabilities in ambulant subjects. Circulation 1990;81:537-547.
  2. Furlan R, Piazza S, Dell’Orto S, Barbic F, Bianchi A, Mainardi L, Cerutti S, Pagani M, Malliani A. Cardiac autonomic patterns preceding occasional vasovagal reactions in healthy humans. Circulation 1998;98:1756-1761.
  3. Furlan R, Jacob G, Snell M, Robertson D, Porta A, Harris P, Mosqueda-Garcia R. Chronic orthostatic intolerance: a disorder with discordant cardiac and vascular sympathetic control. Circulation  1998;98:2154-2159.
  4. Costantino G, Perego F, Dipaola F, Borella M, Galli A, Cantoni G, Dell’Orto S, Dassi S, Filardo N, Duca PG, Montano N, Furlan R. Short- and long-term prognosis of syncope, risk factors, and role of hospital admission: results from the STePS (Short-Term Prognosis of Syncope) study. J Am Coll Cardiol 2008;51:276-283.
  5. Costantino G, Sun BC, Barbic F, Bossi I, Casazza G, Dipaola F, McDermott D, Quinn J, Reed MJ, Sheldon RS, Solbiati M, Thiruganasambandamoorthy V, Beach D, Bodemer N, Brignole M, Casagranda I, Del RA, Duca P, Falavigna G, Grossman SA, Ippoliti R, Krahn AD, Montano N, Morillo CA, Olshansky B, Raj SR, Ruwald MH, Sarasin FP, Shen WK, Stiell I, Ungar A, Gert van DJ, van DN, Wieling W, Furlan R. Syncope clinical management in the emergency department: a consensus from the first international workshop on syncope risk stratification in the emergency department Eur Heart J 2016;37:1493-1498.

 

Riconoscimenti

  • Revisore esterno per il documento EHRA (European Heart Rhythm Association of the European Society of Cardiology) su “Syncope Unit. Rationale and requirements”  Europace 2015;17:1325-1340)
  • Membro del Comitato scientifico delle line guida 2018 dell’ ESC (European Society of Cardiology) relative alla Diagnosi e Gestione della Sincope.
Perché
Humanitas
University?
Un'istituzione affermata

Un'istituzione affermata
Humanitas è un noto policlinico e centro di ricerca e didattica universitaria. Per oltre 10 anni è stato sede di insegnamento dell'Università degli Studi di Milano.

Una carriera internazionale

Una carriera internazionale
Unisciti alla comunità medica internazionale di Humanitas. Le lezioni sono tenute in inglese da medici e ricercatori di comprovata esperienza, provenienti da ogni parte del mondo. Con la tua laurea potrai accedere alla professione medica in Europa ed all'estero.

L'esperienza clinica

L'esperienza clinica
L'esperienza clinica inizia presto, a partire dal terzo anno, e consente di sviluppare una solida esperienza pratica, grazie anche al supporto di un consolidato sistema di tutoring e supervisione.

Metodi di insegnamento innovativi

Metodi di insegnamento innovativi
Il curriculum di Humanitas è valorizzato da un'ampia gamma di metodi di apprendimento attivo (Problem Based Learning, Casi studio, Mappe concettuali e Pazienti simulati).

Milano e l'Italia

Milano e l'Italia
Assapora lo stile, la cultura, la gastronomia e gli intrattenimenti di una delle più stimolanti città europee. Esplora le bellezze dell'Italia e cogli l'opportunità di imparare la lingua italiana.

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia
Humanitas può contare su una ricerca scientifica e tecnologie avanzate. Nell'autunno 2017, il nuovo campus ospiterà inoltre un Simulation Centre di 1000 metri quadri, disegnato secondo i più elevati standard tecnologici.

Contatti e Indicazioni

Mappa e Contatti Sede Milano
Humanitas University
Via Rita Levi Montalcini 4,
Pieve Emanuele 20090 Milan, Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.

Come raggiungerci
Dall'Aeroporto di Malpensa

Prendere l'autostrada A8 e seguire le indicazioni per Milano. Imboccare la Tangenziale Ovest, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dall'Aeroporto di Linate

Prendere la Tangenziale Est e seguire le indicazioni per Genova, dopodiché prendere la Tangenziale Ovest e uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dalla Stazione Centrale

Prendere la circonvallazione interna (dei Bastioni) fino a Porta Ticinese, poi seguire la strada indicata nella sezione "Dal Centro città".

Dal centro città

Andare da Porta Ticinese a Corso San Gottardo, via Meda, via Montegani e via dei Missaglia, poi seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas o per Basiglio Milano 3.

Dall'autostrada

Da tutte le uscite dell'autostrada, seguire le indicazioni per la Tangenziale Ovest e, una volta entrati, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Con i mezzi pubblici

La navetta Humanitas-Comune di Rozzano collega la fermata della linea verde Abbiategrasso (Piazzale Abbiategrasso) con Humanitas. La navetta parte ogni 20 minuti. La Linea 230 collega la fermata Abbiategrasso con Humanitas (capolinea Basiglio). La Linea 221 collega Humanitas con Pieve Emanuele, Opera, Locate (da Rozzano, via della solidarietà).

Mappa e Contatti Sede Bergamo - Infermieristica
Humanitas University
Corso di Infermieristica – Sede di Bergamo
c/o Casa del Giovane
via Gavazzeni 13
24125 Bergamo - Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.