Intelligenza Artificiale

Se l’Intelligenza Artificiale ci sembra una cosa lontana dal mondo reale e ancora relegata a quello dei laboratori di ricerca, ai film di fantascienza e ad un popolo di ‘cervelloni’, qualche numero può farci capire quanto può e potrà essere utile l’AI, ad esempio, nel mondo dell’Health Care e della salute.

Una recente ricerca di Accenture condotta negli Stati Uniti stima che l’applicazione e l’utilizzo di sistemi di Intelligenza Artificiale nel mondo della sanità potrebbe portare a 150 miliardi di dollari di risparmi all’anno entro il 2026; parallelamente secondo uno studio di Tractica, nel 2025 il mercato sanitario della AI potrebbe valere fino a 34 miliardi di dollari.

 

Medici e robot: la tecnologia sostituirà le persone?

È la domanda più diffusa nel mondo globalizzato e sempre più tecnologico: nell’Health Care le tecnologie e l’Intelligenza Artificiale affiancheranno certamente il medico, ma difficilmente lo sostituiranno. 

Molto spesso gli specialisti lamentano, ad esempio, di passare più tempo tra scartoffie e cartelle cliniche che con i loro pazienti: l’AI potrebbe aiutarli a svolgere più velocemente mansioni burocratiche o anche di analisi cliniche e di dati di laboratorio e lasciare loro più tempo da trascorrere in corsia. 

Anche in questo caso, i numeri ci aiutano a capire il fenomeno: una ricerca di Gartner stima che entro il 2020 l’Intelligenza Artificiale potrebbe aver eliminato 1,8 milioni di posti di lavoro, ma parallelamente ne avrà creati 2,3 milioni di nuovi.

 

L ’AI e le sue applicazioni in campo medico

Dalla cartella elettronica digitale, alle applicazioni per i pazienti, dalle macchine in sala operatoria alle diagnosi precoci, fino alla formazione di futuri medici: i campi di applicazione dell’Intelligenza Artificiale in campo sanitario sono moltissimi e sono in grado di migliorare sia il lavoro del medico, che la vita quotidiana di un paziente.

 

Le app che ‘avvertono’ i pazienti

Tra le innovazioni più vicine ai pazienti, ci sono ad esempio la “cintura intelligente”, un oggetto di comune uso quotidiano che grazie a dispositivi di AI, avvisa il paziente ad esempio se si sta sgarrando la dieta mangiando troppo. Grazie ad applicazioni e dispositivi tecnologici come questi, il paziente sarà sollecitato a mantenere uno stile di vita sano in un’ottica di prevenzione. 

 

La diagnosi precoce

Diagnosi precoce è ormai la parola chiave di tutti i medici: grazie all’Intelligenza Artificiale, basata anche sulla condivisione di dati, gli specialisti sono in grado di riconoscere patologie più velocemente, indirizzando il paziente alle cure migliori e in tempi rapidi.

Uno studio pubblicato dalla rivista scientifica Nature Medicine ha spiegato come attraverso l’analisi di dati clinici e partendo dalla storia personale di ogni paziente è stato possibile ideare un sistema un sistema di Intelligenza Artificiale capace di riconoscere alcune delle più diffuse malattie nei bambini.

Per quanto riguarda, invece, le cure e i trattamenti, le multinazionali si stanno concentrando sulla pianificazione: Google DeeoMind sta ideando strumenti di AI in grado di pianificare un trattamento di radioterapia, mentre la IBM Watson, grazie all’incrocio di dati, sta ideando protocolli di trattamento in base a cartelle cliniche di pazienti provenienti da tutto il mondo.

 

Ricerca e formazione: l’AI per professionisti sempre più preparati

Il campo della ricerca medica e della formazione di futuri specialisti è certamente quello con più applicazioni, ad oggi, di Intelligenza Artificiale: dalla scoperta di nuovi farmaci e cure, alle diagnosi di nuove malattie, mentre per la formazione di nuovi medici i simulatori basati sull’Intelligenza Artificiale permettono agli specializzandi di arrivare sempre più preparati in sala operatoria o in corsia, riducendo così il rischio per i pazienti.

 

 

Condividi con i tuoi amici
Perché
Humanitas
University?
Un'istituzione affermata

Un'istituzione affermata
Humanitas è un noto policlinico e centro di ricerca e didattica universitaria. Per oltre 10 anni è stato sede di insegnamento dell'Università degli Studi di Milano.

Una carriera internazionale

Una carriera internazionale
Unisciti alla comunità medica internazionale di Humanitas. Le lezioni sono tenute in inglese da medici e ricercatori di comprovata esperienza, provenienti da ogni parte del mondo. Con la tua laurea potrai accedere alla professione medica in Europa ed all'estero.

L'esperienza clinica

L'esperienza clinica
L'esperienza clinica inizia presto, a partire dal terzo anno, e consente di sviluppare una solida esperienza pratica, grazie anche al supporto di un consolidato sistema di tutoring e supervisione.

Metodi di insegnamento innovativi

Metodi di insegnamento innovativi
Il curriculum di Humanitas è valorizzato da un'ampia gamma di metodi di apprendimento attivo (Problem Based Learning, Casi studio, Mappe concettuali e Pazienti simulati).

Milano e l'Italia

Milano e l'Italia
Assapora lo stile, la cultura, la gastronomia e gli intrattenimenti di una delle più stimolanti città europee. Esplora le bellezze dell'Italia e cogli l'opportunità di imparare la lingua italiana.

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia
Humanitas può contare su una ricerca scientifica e tecnologie avanzate. Nell'autunno 2017, il nuovo campus ospiterà inoltre un Simulation Centre di 1000 metri quadri, disegnato secondo i più elevati standard tecnologici.

Contatti e Indicazioni

Mappa e Contatti Sede Milano
Humanitas University
Via Rita Levi Montalcini 4,
Pieve Emanuele 20090 Milan, Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.

Come raggiungerci
Dall'Aeroporto di Malpensa

Prendere l'autostrada A8 e seguire le indicazioni per Milano. Imboccare la Tangenziale Ovest, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dall'Aeroporto di Linate

Prendere la Tangenziale Est e seguire le indicazioni per Genova, dopodiché prendere la Tangenziale Ovest e uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dalla Stazione Centrale

Prendere la circonvallazione interna (dei Bastioni) fino a Porta Ticinese, poi seguire la strada indicata nella sezione "Dal Centro città".

Dal centro città

Andare da Porta Ticinese a Corso San Gottardo, via Meda, via Montegani e via dei Missaglia, poi seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas o per Basiglio Milano 3.

Dall'autostrada

Da tutte le uscite dell'autostrada, seguire le indicazioni per la Tangenziale Ovest e, una volta entrati, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Con i mezzi pubblici

La navetta Humanitas-Comune di Rozzano collega la fermata della linea verde Abbiategrasso (Piazzale Abbiategrasso) con Humanitas. La navetta parte ogni 20 minuti. La Linea 230 collega la fermata Abbiategrasso con Humanitas (capolinea Basiglio). La Linea 221 collega Humanitas con Pieve Emanuele, Opera, Locate (da Rozzano, via della solidarietà).

Mappa e Contatti Sede Bergamo - Infermieristica
Humanitas University
Corso di Infermieristica – Sede di Bergamo
via Moretti 11
24121 Bergamo - Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.