Malattie dell’Apparato Digerente

Profilo dello specialista

Lo specialista in Malattie dell’Apparato Digerente deve avere maturato conoscenze teoriche, scientifiche e profes-sionali nel campo delll’epidemiologia, della patofisiologia, della clinica e della terapia delle malattie e dei tumori dell’apparato digerente, del fegato, delle vie biliari e del pancreas esocrino. Dovrà inoltre apprendere l’esecuzione di procedure di endoscopia e di altre procedure di diagnostica strumentaledel tratto digerente.

Durata: 4 anni

Direttore: Prof. Silvio Danese

Obiettivi formativi della scuola

Durante i primi due anni gli specializzandi affronteranno un completo percorso di formazione clinica attraverso la frequenza e la partecipazione nelle attività di reparto ed ambulatoriali, con particolare attenzione alla cura delle malattie infiammatorie croniche intestinali ed alle patologie del fegato ad eziologia virale, metabolica ed autoimmune o neoplastica. I primi 2 anni si caratterizzano per l’approccio multidisciplinare alle patologie gastroenterologiche che si esplica attraverso la partecipazione ai gruppi multidisciplinari per le neoplasie pancreatche ed epatiche e la frequentazione degli ambulatori medico/chirurgo per la gestione delle malattie infiammatorie intestinali. Durante il terzo anno di borsa di studio lo specializzando frequenterà il centro trapianto di Fegato dell’Ospedale Policlinico di Milano e inizierà il proprio il training endoscopico presso il servizio di endoscopia avanzata presente in Humanitas e presso i servizi della rete formativa della scuola di Specialità. Durante il quarto anno lo specializzando concluderà il suo training endoscopico e si dedicherà ad attività professionalizzanti specifiche nel campo di interesse personale del singolo medico in formazione con una particolare propensione ed attenzione all’internazionalità. Gli specializzandi saranno infine coinvolti in progetti di ricerca clinica o di base con la possibilità di pubblicare su riviste peer-reviewed e/o partecipare a congressi nazionali ed internazionali di gastroenterologia ed epatologia presentando i propri dati in sessioni orali o poster.


Rete formativa

Istituto Clinico Humanitas

Humanitas Gavazzeni (BG)

Humanitas Gradenigo (TO)


Programmazione rotazioni

Sono previste le seguenti rotazioni durante il percorso formativo dello specializzando:

Primo anno

U.O. Gastroenterologia (7 mesi)

U.O. Epatologia (Tronco Comune di medicina Interna) (3 mesi)

U.O. Medicina d’urgenza e pronto soccorso (2 mesi)

 

Secondo anno

U.O. Epatologia + Ecografia addome superiore (6 mesi)

Endoscopia digestiva (3 mesi)

Endoscopia presso Gavazzeni-Bergamo (3 mesi)

 

Terzo anno

Endoscopia digestiva (8 mesi)

IBD Unit e amb. eco (4 mesi)

 

Quarto anno

Formazione avanzata in endoscopia, IBD, Oncologia, epatologia-CTF (4/6 mesi)

Possibilità  di formazione in struttura estera (6 mesi)

Lo specializzando avrà la possibilità di ruotare presso Humanitas Gradenigo per esperienze in ecoendoscopia e CPRE.


Simulazione

La Scuola, per la formazione dei propri specializzandi, si avvale del Simulation Center    di Humanitas University.


Opportunità formative all’estero

La Scuola ha contatti con centri internazionali per lo svolgimento di esperienze all’estero.


Ricerca

La Scuola promuove interessi in ambito di ricerca, anche attraverso la partecipazione a congressi, a seminari e attraverso il contatto con gruppi di ricerca presenti in contesti nazionali e internazionali.

HUMANITAS GROUP

Humanitas è un ospedale ad alta specializzazione, centro di Ricerca e sede di insegnamento universitario. Ha sviluppato la sua organizzazione clinica istituendo centri di eccellenza specializzati per la cura dei tumori, di malattie cardiovascolari, neurologiche e ortopediche – oltre che un centro oculistico e un fertility center.