Master in Trattamento Manipolativo Osteopatico della Colonna Vertebrale

Il Master,in lingua italiana, si pone l’obiettivo di formare fisioterapisti e medici all’approccio manipolativo osteopatico in pazienti con disordini muscolo-scheletrici e dolore alla colonna vertebrale.

Il Master 

Humanitas University organizza in collaborazione con la Scuola di Osteopatia SOMA, eccellenza milanese nella formazione degli osteopati e il Department of Experimental Anatomy della Vrije Universiteit di Brussel,  il Master di primo livello in “Trattamento manipolativo osteopatico della colonna vertebrale”, indirizzato a fisioterapisti e medici specialisti in Medicina Fisica e Riabilitazione od Ortopedia.

Gli studenti apprenderanno tecniche manuali volte a restituire la corretta mobilità alle zone dove sono presenti disfunzioni somatiche conseguenti alle disorganizzazioni funzionali del connettivo. L’ambizione del Master è quella di integrare l’insegnamento delle tecniche osteopatiche rivolte al trattamento della colonna vertebrale con il  rigore metodologico necessario a capire quando e come applicare queste tecniche, avendo come riferimento la letteratura scientifica, che si sta sviluppando in quest’ambito.

 

  • Durata: annuale, con inizio il 10 maggio 2019
  • Lingua: italiana
  • Crediti (CFU): 60
  • Posti disponibili: 30, assegnati su concorso per titoli
  • Costo: € 3.800,00 , da versare in due rate da € 1.900
  • Presentazione della domanda di ammissione: entro e non oltre il 4 aprile 2019
  • Data del test d’ingresso: 8 aprile 2019

 

CONSULTA IL BANDO

L’attività scientifica

Il Master in “Trattamento manipolativo osteopatico della colonna vertebrale” collaborerà con le attività scientifiche del Servizio di Fisioterapia dell’Istituto Humanitas, finanziando una linea di ricerca che avrà l’obiettivo di studiare efficacia e il razionale delle tecniche osteopatiche sul dolore o sulle disfunzioni motorie conseguenti alle disorganizzazioni funzionali del connettivo.

Completare la formazione in Osteopatia

Gli studenti che conseguiranno il Master in “Trattamento manipolativo osteopatico della colonna” potranno completare la formazione in Osteopatia presso l’Istituto SOMA, che riconoscerà loro i costi di iscrizione, i crediti e i tirocini clinici sostenuti durante il Master.

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare allo 02 8224 2369 inviare un’email a master@hunimed.eu.

Programma

L’offerta formativa del Master integra le tecniche valutative e di trattamento manipolativo osteopatico con il razionale di anatomia funzionale (es: anatomia dissettoria), di biomeccanica (es: analisi del movimento) e di clinica medica necessario per l’individuazione del trattamento manipolativo osteopatico più appropriato. Una particolare sottolineatura sarà anche data alle tecniche di aggiornamento scientifico e al confronto con la letteratura internazionale. L’ultimo modulo integrerà il trattamento osteopatico con l’esercizio terapeutico, sottolineandone le implicazioni fisiologiche, neurofisiologiche e cognitive.

Struttura del master

Alla parte teorica saranno dedicati 30 giorni per un totale di  45 CFU. Gli studenti dovranno frequentare 3 settimane di tirocinio, per un totale di 10 CFU. Al fine del conseguimento del master gli studenti dovranno sostenere  un esame finale, al quale saranno attribuiti 5 CFU.

Modulo 1: anatomia dissettoria cervico-dorsale e lombo-pelvica (10 maggio 2019)

Modulo 2: inquadramento fisiopatologico del tratto lombo-pelvico (14 giugno 2019)

Moduli 3-5: osteopatia applicata alla regione lombo-pelvica (19 luglio, 13 settembre, 25 ottobre 2019)

Modulo 6: inquadramento fisiopatologico del tratto cervico-dorsale (29 novembre 2019)

Moduli 7-9: osteopatia applicata alla regione cervico-dorsale (17 gennaio, 21 febbraio, 3 aprile 2020)

Modulo 10: esercizio terapeutico e casi clinici (22 maggio 2020)

Ogni modulo prevedrà tre giorni di attività full time (8.30 – 17.00)

I docenti

Direttore del master: prof. Roberto Gatti

Comitato scientifico: dott. Maurizio Fornari, prof. Raffaello Furlan, dott. Daniele Origo, prof. Franco Servadei

 

Docenti:

Andrea Bergna PT, DO: fisioterapista dal 1993, diplomato presso l’Università degli Studi di Milano e Osteopata dal 1997. Si è specializzato nell’ambito ortopedico, traumatologico e sportivo collaborando con diversi specialisti e avendo lavorato presso la Federazione Italiana di Atletica Leggera, differenti società di atletica leggera ed essendo stato atleta d’interesse nazionale. Socio fondatore e docente di SOMA. Appassionato da sempre all’insegnamento e alla ricerca dei principi e della pratica osteopatica, sviluppando in particolare un programma di apprendimento per la valutazione e il trattamento del sistema fasciale. Coautore del Core Competence dell’Osteopata redatto dal Registro degli Osteopati d’Italia, autore di pubblicazioni scientifiche e di libri di testo.

Lara Castagnetti, MD, DO:  si laurea nel 2008 in Medicina e Chirurgia presso l’Università del Piemonte Orientale “ A. Avogadro”. Si specializza in Medicina Fisica e Riabilitazione presso l’Università di Milano-Bicocca nel 2014 e si diploma in osteopatia presso l’Istituto di Osteopatia SOMA di Milano nel 2014. Ha conseguito un Master universitario di II livello in ecografia muscoloscheletrica ed interventistica presso l’Università degli studi di Torino nel 2018. Attualmente è medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione presso Humanitas Research Hospital dove si occupa dell’ambulatorio di valutazione e trattamento osteopatico, delle visite fisiatriche di riabilitazione ortopedica e medicina preventiva, di onde d’urto focali eco-assistite, infiltrazioni articolari e mesoterapia antalgica.

Francesco Cerritelli, DO: neuroscienziato e osteopata con ampi interessi nelle ricerche in ambito osteopatico e sul tocco, nelle neuroscienze e nelle scienze della salute, concentrandosi sugli aspetti interdisciplinari della medicina basata sull’evidenza. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici in questo campo. Nel 2008 ha fondato l’European Institute for Evidence Based Osteopathic Medicine (EBOM), un’associazione di ricerca senza scopo di lucro trasformata in una fondazione ONLUS denominata C.O.ME. Tra il 2009 e il 2014 è stato nominato responsabile della ricerca presso l’ Accademia Italiana di Osteopatia Tradizionale (A.I.O.T.) e ha insegnato neuroscienze nella stessa istituzione. Nel 2011 ha frequentato il Master in Public Health presso l’Imperial College di Londra e nel 2018 ha conseguito un dottorato di ricerca in Neuroscienze presso l’università di Chieti-Pescara, concentrandosi sullo studio degli effetti interocettivi dell’osteopatia e del tocco utilizzando fMRI. Ha ricevuto numerosi premi internazionali in relazione alle attività scientifiche condotte.

Francesco Costa, MD: laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Milano nel 2002. Nel 2007 ha ottenuto la Specializzazione in Neurochirurgia  presso l’Università degli Studi di Milano. Da aprile 2011 è Aiuto nel reparto di Neurochirurgia dell’Humanitas Research Hospital di Rozzano, Milano. Esperto di neurochirurgia spinale, nel 2011 ha conseguito il Diploma Europeo di Chirurgia Spinale (European Spine Diploma). E’ socio attivo dal 2008 della Società Europea di Chirurgia Spinale (EuroSpine) e dal 2014 della Società Nord Americana di Chirurgia Spinale (North American Spine Society – NASS). E’ membro della Spine Rehabilitation Group. Svolge regolarmente attività di ricerca sia clinica che sperimentale nell’ambito della chirurgia spinale, ottenendo grant ministeriali e privati, collaborando con diversi enti universitari, ed è autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e co-autore di 5 capitoli di libri di testo.

Erik Catrysse, PT, PhD: professore di anatomia muscoloscheletrica presso la Vrije Universiteit di Brussel (Belgio). Si laurea in fisioterapia e terapia manuale presso la stessa Università dove consegue anche il Dottorato in anatomia sperimentale. Attualmente è Responsabile del Dipartimento di Anatomia Sperimentale della stessa Università e del gruppo di ricerca sull’artocinematica. Le sue linee di  ricerca riguardano le varianti anatomiche dell’uomo e lo studio dell’anatomia e della cinematico della colonna cervicale in-vitro e in-vivo.  Vanta numerose pubblicazioni internazionali e relaziona nei principali congressi internazionali di anatomia sperimentale e riabilitazione

Maurizio Fornari, MD: laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Neurochirurgia a Milano, ha consolidato la propria formazione presso il Mount Sinai Hospital di New York. Rientrato in Italia, ha lavorato presso l’Ospedale Niguarda di Milano. E’ professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione dell’Università degli Studi di Milano.
Ha effettuato oltre 10.000 interventi di chirurgia spinale e cerebrale ed è considerato leader riconosciuto nello sviluppo della chirurgia spinale informatizzata. Dal 1975 al 2000 ha lavorato presso il Centro neurologico Carlo Besta di Milano. Dal 1999 al 2001 ha diretto la divisione di Neurochirurgia dell’Ospedale Multimedica di Milano, mentre dal 2001 al 2011 è stato Primario presso l’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano. Attualmente, oltre ad essere anche docente presso la “Medtronic e De Puy Company”, è responsabile dell’Unità di Neurochirurgia della colonna dell’Istituto Clinico Humanitas.

Roberto Gatti, PT, MSc: si diploma come Terapista della riabilitazione presso l’Università degli Studi di Milano nel 1985. Prende la Licencie in Réadaptation presso il Département Physique et de Réadaptation, Universitè Catholique de Louvain la Neuve (Belgio) nel 1996 e la Laurea specialistica in Scienze delle professioni Sanitarie della Riabilitazione nel 2009 presso l’Università degli Studi di  Firenze. Attualmente è professore associato di Fisioterapia presso Humanitas University, Direttore del Corso di Laurea in Fisioterapia nella stessa Università e Responsabile del Servizio di Fisioterapia dell’Ospedale Humanitas di Rozzano (Milano). Esperto di fisioterapia neurologica e di biomeccanica vanta numerose pubblicazioni internazionali e relaziona nei principali congressi internazionali di riabilitazione. E’ socio fondatore della Società Italiana di Fisioterapia, dove ha rivestito il ruolo di Vicepresidente nel triennio 2011-2014 e di Presidente nel triennio 2014-2016.

Andrea Manzotti, PT, DO:  fisioterapista dal 1990 e Osteopata dal 1997, specializzato nell’ambito sportivo e neonatologico/pediatrico. Socio fondatore e docente dell’Istituto di Osteopatia SOMA dal 2000. Segue per 2 anni la pallavolo GIVIDI (serie A1), per 3 anni la nazionale Italiana di sci e per 4 anni l’Armani Olimpia Milano (serie A) come osteopata. Da sempre interessato al trattamento riabilitativo dei bambini,  prima come fisioterapista all’A.I.A.S di Monza, poi dal 2004 come osteopata nell’ambulatorio di osteopatia pediatrica e neonatale dell’ASST di Vimercate, prima azienda ospedaliera in Italia a fornire tale Servizio.  Dal 2012 lavora nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale dei bambini Vittore Buzzi di Milano. Dal 2013 responsabile di un corso di formazione biennale per osteopati che si vogliono formare nell’ambito dell’osteopatia pediatrica. Tutor per gli studenti del corso di pediatria presso l’ Osteopathic Center for Children di Londra. Docente a contratto per il Master biennale di medicina osteopatica dell’Università di Ferrara per le discipline pediatriche.

Francesca Navone, MD: Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1981 e Specializzazione in Farmacologia Clinica nel 1986. Dal 1990 ricercatore presso il CNR, dove adesso ricopre il ruolo di Primo Ricercatore all’Istituto di Neuroscienze del CNR di Milano, presso il Dipartimento di Biotecnologie Mediche e Medicina Traslazionale di Milano. Insegna Farmacologia presso il Corso di Laurea in Fisioterapia di Humanitas University. Le principale linea di ricerca scientifica è rivolta a studiare i meccanismi cellulari della patogenicità del VAPB mutante, uno dei noti prodotti genici che causano la SLA familiare.

Daniele Origo, PT, DO: si diploma come Terapista della Riabilitazione presso l’Università degli Studi di Milano nel 1990 e, nel 1997, si diploma in Osteopatia presso l’Istituto Italiano di Osteopatia. Ha lavorato come fisioterapista prima presso l’Ospedale San Raffaele di Milano e poi presso l’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano. E’ socio fondatore e docente di Soma.  Dall’anno accademico  2001/2002 all’anno accademico 2017/2018 è stato docente di Terapia Manuale presso il Corso di Laurea in Fisioterapia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e dall’anno accademico 2016/2017 è docente al Master biennale di I livello in  Medicina Osteopatica dell’Università di Ferrara. Vanta pubblicazioni su riviste indicizzate PubMed sugli effetti di approcci osteopatici sul sistema muscoloscheletrico.

Aldo Scafoglieri, PT, PhD: ricercatore di anatomia presso la Vrije Universiteit di Brussel (Belgio) dal 2007. Si laurea in fisioterapia e terapia manuale presso la stessa Università dove consegue anche il Dottorato in anatomia sperimentale. Esperto in ricerca sperimentale in body composition, in particolare sulla distribuzione dei tessuti corporei. La sua principale linea di ricerca riguarda i sistemi di validazione in vitro e in vivo delle tecniche di body composition. Esperto di anatomia clinica con un focus sull’anatomia funzionale muscoloscheletrica. Vanta numerose pubblicazioni su riviste indicizzate PubMed. Relaziona nei principali congressi nazionali e internazionali su temi di anatomia sperimentale e body composition.

Marco Strada PT, DO: osteopata DO dal 1997, ho conseguito il diploma di Terapista della Riabilitazione nel 1990 presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2007 laurea in Fisioterapia presso l’Università degli Studi dell’Aquila. Socio fondatore dell’Istituto di Osteopatia SOMA di Milano, presso il quale attualmente riveste i ruoli di presidente e docente. Dal 2001 al 2004 ha partecipato a corsi di perfezionamento e approfondimento nell’ambito dell’Osteopatia Tradizionale. Relatore presso congressi nazionali e internazionali in ambito osteopatico. Dal 2006 al 2012 Consulente Osteopata presso l’Unità di Neuropsichiatria Infantile dell’Azienda Ospedaliera Salvini di Rho (MI). Dal 2012 ad oggi collabora con la F.I.S.I. (Federazione Italiana Sport Invernali), seguendo lo sci alpino, in qualità di responsabile referente Osteopata Fisioterapista per conto di SOMA. Autore de “Abbecedario dell’Osteopatia Tradizionale” edito da Futura Publishing Society. Svolge la libera professione di Osteopata e Fisioterapista a Milano e a Bollate.

Federico Temporiti, PT, MSc: si laurea in fisioterapia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano nel 2011. Appena laureato ha cominciato a lavorare come fisioterapista presso l’ospedale Humanitas di Rozzano (Milano) dedicandosi prevalentemente alla riabilitazione muscoloscheletrica. Attualmente, oltre all’attività clinica, si occupa di attività di ricerca scientifica presso il Laboratorio di Analisi del Movimento del Servizio di Fisioterapia dell’Ospedale Humanitas e di supporto all’attività didattica del Corso di Laurea in Fisioterapia di Humanitas University. E’ autore di pubblicazioni su riviste indicizzate PubMed.

Nicoletta Trenti, MD: laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Milano nel 1981. Nel 1986 ha ottenuto la Specializzazione in Radiodiagnostica e Radioterapia presso l’Università degli Studi di Milano. Dal 2002 lavora presso l’Area Medica Diagnostica Radiologica dell’Humanitas Research Hospital di Rozzano, Milano. Esperta di imaging del sistema muscoloscheletrico.  Vanta numerose pubblicazioni su riviste indicizzate PubMed. Relaziona nei principali congressi nazionali e internazionali su temi di diagnostica radiologica.

Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda di partecipazione alla procedura di selezione di cui al presente bando i candidati in possesso:

  • della Laurea in Fisioterapia (L/SNT2);

  • della Laurea in Medicina e Chirurgia (LM – 41) con Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa o in Ortopedia e Traumatologia.

Processo di ammissione

Il numero di posti disponibili è determinato in 30.

L’accesso al Master è subordinato alla selezione per titoli e test scritto che avrà luogo il giorno 8 Aprile 2019, a seguito della quale verrà formulata una graduatoria di merito, determinata attribuendo fino ad un massimo di 100 punti, così distribuiti:

  • Fino a un massimo di 20 punti, in base agli anni di esperienza clinica;

  • Fino a un massimo di 20 punti, in base ai corsi di perfezionamento o master in osteopatia o terapia manuale già conseguiti: la valutazione di tali corsi/master avviene

    in base ai titoli e ai programmi presentati dai candidati;

  • Fino ad un massimo di 60 punti per il test scritto, così strutturato:

    30 domande di anatomia del sistema muscoloscheletrico;
    20 domande di cinesiologia;
    10 domande sulla letteratura scientifica indicizzata su PubMed inerente agli approcci manuali (terapia manuale e osteopatia) per il trattamento manipolativo della colonna vertebrale. Le domande verteranno sui lavori di revisione sistematica e metanalisi pubblicati negli ultimi 3 anni.

    Per ogni domanda ci sarà una sola risposta corretta. Sarà attribuito un punto per ogni risposta esatta e non saranno decurtati punti per le risposte sbagliate.
    In caso di parità di punteggio, sarà privilegiato il candidato con il maggior numero di anni di esperienza clinica.

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare allo 02 8224 2369 inviare un’email a master@hunimed.eu.

Come Iscriversi

La domanda di ammissione alla procedura di selezione deve essere presentata entro e non oltre il 4 aprile 2019 seguendo la procedura online descritta di seguito:

  1. Effettuare la registrazione al sito di Humanitas University all’indirizzo: https://humanitas.esse3.cineca.it/ (a seguito della registrazione il candidato riceve una username e una password da utilizzare per accedere alle aree riservate del sito);

  2. Entrare nell’area riservata del sito utilizzando la username e la password ricevute a seguito della registrazione e completare la candidatura allegando la documentazione elencata di seguito in formato.pdf (ciascun file non deve eccedere i 2 MB):

    1. a)  Domanda di ammissione (Allegato A) compilata, datata e firmata;

    2. b)  Curriculum vitae e studiorum in formato europeo;

    3. c)  Copia fronte/retro di un documento di riconoscimento in corso di validità;

    4. d)  Polizza assicurativa per attività professionale che comprenda l’utilizzo di tecniche osteopatiche.

Le dichiarazioni riportate nella domanda di ammissione (Allegato A) assumono valore sostitutivo di certificazioni ai sensi del D.P.R. 445/2000.

I dati inseriti possono essere modificati fino al momento della presentazione della candidatura.

3. A seguito dell’invio della candidatura il sistema, in automatico, genera una email di conferma del ricevimento della candidatura e richiede il versamento tramite carta di credito del contributo alle spese di selezione fissato in € 50,00 (cinquanta/00 euro).

Tale contributo non è rimborsabile e deve essere versato entro e non oltre il termine fissato per la presentazione delle domande di ammissione.

La candidatura è considerata perfezionata solo a seguito del pagamento del contributo alle spese di selezione. E’ possibile verificare l’avvenuto pagamento accedendo all’area riservata del sito con le proprie credenziali.

La mancata presentazione di uno o più documenti di cui all’Art. 4 punto 2, comporta l’esclusione dalla procedura di selezione al Master in oggetto.

Graduatoria e immatricolazione

I candidati sono ammessi al Master secondo l’ordine della graduatoria fino alla concorrenza del numero dei posti disponibili. A parità di punteggio, viene data priorità al candidato con il maggior numero di anni di esperienza clinica.
La graduatoria sarà pubblicata il 15 aprile 2019 sul sito dell’Ateneo alla pagina https://www.hunimed.eu/it/corsi/master-in-trattamento-manipolativo-osteopatico/

Tale pubblicazione vale a tutti gli effetti come notifica ufficiale ai candidati vincitori e dalla data della sua pubblicazione decorrono i termini per eventuali impugnazioni.

I candidati ammessi al Master decadono qualora non si iscrivano entro i termini stabiliti per l’immatricolazione, di cui al punto 6. In tal caso subentra il candidato successivo secondo l’ordine della graduatoria.

I candidati ammessi al Master devono procedere all’immatricolazione tramite la procedura https://humanitas.esse3.cineca.it/ dal 15 Aprile 2019 sino al 26 Aprile 2019 pena la decadenza.

Contributo di iscrizione

Il contributo di iscrizione è pari a € 3.800,00 comprensivo delle spese per il rilascio del diploma originale del Master e delle spese per imposte di bollo. Il pagamento può essere effettuato in due momenti:

  • € 1.900,00 perentoriamente al momento dell’immatricolazione;

  • € 1.900,00 entro il 10 Ottobre 2019.

In caso di rinuncia di un partecipante prima dello svolgimento del 25% dell’attività di formazione, può subentrare il primo degli esclusi. La rinuncia non dà diritto alla restituzione dei contributi versati.

 

Perché
Humanitas
University?
Un'istituzione affermata

Un'istituzione affermata
Humanitas è un noto policlinico e centro di ricerca e didattica universitaria. Per oltre 10 anni è stato sede di insegnamento dell'Università degli Studi di Milano.

Una carriera internazionale

Una carriera internazionale
Unisciti alla comunità medica internazionale di Humanitas. Le lezioni sono tenute in inglese da medici e ricercatori di comprovata esperienza, provenienti da ogni parte del mondo. Con la tua laurea potrai accedere alla professione medica in Europa ed all'estero.

L'esperienza clinica

L'esperienza clinica
L'esperienza clinica inizia presto, a partire dal terzo anno, e consente di sviluppare una solida esperienza pratica, grazie anche al supporto di un consolidato sistema di tutoring e supervisione.

Metodi di insegnamento innovativi

Metodi di insegnamento innovativi
Il curriculum di Humanitas è valorizzato da un'ampia gamma di metodi di apprendimento attivo (Problem Based Learning, Casi studio, Mappe concettuali e Pazienti simulati).

Milano e l'Italia

Milano e l'Italia
Assapora lo stile, la cultura, la gastronomia e gli intrattenimenti di una delle più stimolanti città europee. Esplora le bellezze dell'Italia e cogli l'opportunità di imparare la lingua italiana.

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia
Humanitas può contare su una ricerca scientifica e tecnologie avanzate. Nell'autunno 2017, il nuovo campus ospiterà inoltre un Simulation Centre di 1000 metri quadri, disegnato secondo i più elevati standard tecnologici.

Contatti e Indicazioni

Mappa e Contatti Sede Milano
Humanitas University
Via Rita Levi Montalcini 4,
Pieve Emanuele 20090 Milan, Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.

Come raggiungerci
Dall'Aeroporto di Malpensa

Prendere l'autostrada A8 e seguire le indicazioni per Milano. Imboccare la Tangenziale Ovest, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dall'Aeroporto di Linate

Prendere la Tangenziale Est e seguire le indicazioni per Genova, dopodiché prendere la Tangenziale Ovest e uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dalla Stazione Centrale

Prendere la circonvallazione interna (dei Bastioni) fino a Porta Ticinese, poi seguire la strada indicata nella sezione "Dal Centro città".

Dal centro città

Andare da Porta Ticinese a Corso San Gottardo, via Meda, via Montegani e via dei Missaglia, poi seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas o per Basiglio Milano 3.

Dall'autostrada

Da tutte le uscite dell'autostrada, seguire le indicazioni per la Tangenziale Ovest e, una volta entrati, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Con i mezzi pubblici

La navetta Humanitas-Comune di Rozzano collega la fermata della linea verde Abbiategrasso (Piazzale Abbiategrasso) con Humanitas. La navetta parte ogni 20 minuti. La Linea 230 collega la fermata Abbiategrasso con Humanitas (capolinea Basiglio). La Linea 221 collega Humanitas con Pieve Emanuele, Opera, Locate (da Rozzano, via della solidarietà).

Mappa e Contatti Sede Bergamo - Infermieristica
Humanitas University
Corso di Infermieristica – Sede di Bergamo
via Moretti 11
24121 Bergamo - Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.