Fisioterapia

Il corso di laurea in Fisioterapia, articolato su 3 anni, è condotto in lingua italiana e prevede tirocini clinici a partire dal primo anno. L'obiettivo di Humanitas University è formare fisioterapisti con elevate competenze professionali ed una solida formazione metodologica.

Clicca sull’immagine per una panoramica del corso di fisioterapia

Il corso di Laurea in Fisioterapia di Humanitas University, in lingua italiana, si articolerà su tre anni di corso per un totale di 180 crediti formativi universitari (CFU).

La fisioterapia utilizza specifiche tecniche di esercizio terapeutico e approcci manipolativi sul sistema locomotore al fine di curare i disordini della funzione motoria, che possono coinvolgere i sistemi locomotore, nervoso, cardiovascolare, respiratorio e urogenitale. Tramite i trattamenti fisioterapici i pazienti migliorano la funzione motoria, riacquistano autonomia e, di conseguenza, aumentano la loro qualità della vita.

L’obiettivo di Humanitas University è formare fisioterapisti con elevate competenze professionali e una solida formazione metodologica.

Ascolta le testimonianze dei nostri studenti

Durante i tre anni di corso gli studenti approfondiranno le scienze di base, le scienze cliniche e i principali approcci utilizzati in tutti gli ambiti di intervento fisioterapico necessari per raggiungere l’autonomia professionale (valutazione funzionale, definizione e misura degli obiettivi del trattamento e definizione del programma fisioterapico), con particolare attenzione agli approcci supportati da studi scientifici ed alle più moderne tecnologie utilizzate in ambito fisioterapico, come la robotica e la realtà virtuale.

 

Scopri di più sull’attività di tutoraggio

In occasione del tirocinio clinico, grazie alla stretta integrazione tra l’Università e l’IRCCS Humanitas, gli studenti saranno affiancati dagli esperti fisioterapisti del policlinico ad alta specializzazione Humanitas e potranno così acquisire competenze tecniche avanzate che permetteranno loro di lavorare in ambito neurologico, ortopedico, sportivo, respiratorio, cardiologico, urogenitale.

 

Per il corso di Fisioterapia 2017/18 sono disponibili 34 posti. 

 

Visita la pagina Come Iscriversi per maggiori informazioni.

1 borsa di studio è disponibile per chi frequenterà il primo anno di Fisioterapia nel 2017/18: scopri di più su rette e borse di studio.

Piano dei corsi e degli insegnamenti

1° Anno
INSEGNAMENTOCFUMODULO
SCIENZE BIOLOGICHE4Biologia
Biochimica
Microbiologia
ANATOMIA UMANA8Istologia
Anatomia umana
FISIOLOGIA UMANA11Fisiologia umana
Fisiologia dell'esercizio
Neurofisiologia
Fisiologia dell'invecchiamento
FISICA E CINESIOLOGIA8Fisica
Cinesiologia
Ragionamento clinico in fisioterapia
STATISTICA7Epidemiologia
Statistica medica
Metodologia dell'aggiornamento scientifico
INGLESE3
LABORATORI PROFESSIONALI3
SEMINARI2
TIROCINIO13
TOTALE59
2° Anno
INSEGNAMENTOCFUMODULO
NEUROLOGIA7Neurologia
Neuroimaging
Neurofarmacologia
GERIATRIA4Fisiopatologia dell'invecchiamento
Geriatria
PATOLOGIA DEGLI APPARATI CARDIOCIRCOLATORIO, RESPIRATORIO E URINARIO4Cardiologia
Pneumologia
Patologie dell'apparato urinario
DISTURBI DEL COMPORTAMENTO6Neuropsicologia
Psicologia clinica
Psichiatria
PATOLOGIA DEL SISTEMA LOCOMOTORE8Ortopedia
Reumatologia
Imaging dell'apparato locomotore
Farmacologia
CINESIOLOGIA APPLICATA ALLA CLINICA5Cinesiologia clinica
Analisi strumentale del movimento
Presentazione di casi clinici
SEMINARI2
TIROCINIO23
TOTALE59
3° Anno
INSEGNAMENTOCFUMODULO
FISIOTERAPIA DEI DISORDINI MUSCOLOSCHELETRICI9Fisioterapia ortopedica
Terapia manuale
Ergonomia
Riabilitazione della mano e tecniche di splinting
Presentazione di casi clinici
FISIOTERAPIA NEUROLOGICA E DEL PAVIMENTO PELVICO5Fisioterapia neurologica
Fisioterapia del pavimento pelvico
Riabilitazione della disfagia
Presentazione di casi clinici
FISIOTERAPIA IN AMBITO CARDIORESPIRATORIO4Fisioterapia respiratoria
Fisioterapia respiratoria in area critica
Fisioterapia cardiologica
Presentazione di casi clinici
PRIMO SOCCORSO E MANAGEMENT SANITARIO6Primo soccorso
Modelli organizzativi in sanità
Organizzazione dei servizi di riabilitazione
SEMINARI2
TIROCINIO24
PROVA FINALE6
TOTALE56

Modalità di insegnamento e valutazione

fisioterapia gambeIl corso di Laurea in fisioterapia prevede attività didattica teorica e pratica  avvalendosi di lezioni frontali, metodologie didattiche attive, seminari ed esercitazioni – attività professionalizzanti ed attività elettive, e si conclude con una prova finale.

Le modalità di verifica del profitto (colloquio orale, prove scritte e prove pratiche) sono definite dai docenti responsabili di ciascun insegnamento. Con il superamento dell’esame relativo a ciascuna attività didattica lo studente acquisisce un numero di crediti e una votazione espressa in trentesimi.

Al termine di ciascun anno di corso lo studente deve sostenere l’esame annuale di tirocinio, il cui superamento permette l’ammissione all’anno successivo di corso.

La valutazione del tirocinio è espressa anch’essa in trentesimi.

 

CFU (Credito formativo universitario)

Il CFU è l’unità di misura del lavoro di apprendimento, compreso lo studio individuale, richiesto allo studente per l’espletamento di ogni attività formativa. Ogni CFU corrisponde ad un carico di 25 ore di attività, così suddivise:

  1. 10 ore dedicate a lezioni frontali o attività didattiche equivalenti; le restanti 15 ore dedicate allo studio individuale;
  2. 15 ore di seminario; le restanti 10 ore dedicate allo studio individuale;
  3. 15 ore di didattica tutoriale e di esercitazione e le restanti 10 ore dedicate alla rielaborazione individuale;
  4. 20 ore di tirocinio svolte in unità assistenziali, ambulatori, day hospital, servizi e centri di riabilitazione esterni e laboratori convenzionati nazionali o esteri e le restanti 5 ore dedicate alla rielaborazione individuale.

 

Corsi curriculari

I corsi curriculari o Insegnamenti possono articolarsi su uno o più semestri e possono includere, accanto a lezioni frontali e/o seminari, anche forme di didattica non formale.

Gli Insegnamenti curriculari, anche se articolati su più semestri e/o tenuti da più docenti, danno luogo a un unico esame di Insegnamento con un unico voto espresso in trentesimi. 

 

Metodologie didattiche attive

Il corso di Laurea in fisioterapia si avvale di metodologie didattiche attive, che integrano l’attività di didattica frontale con modalità alternative che vedono lo studente coinvolto nel proprio processo di apprendimento.

Si tratta di attività interattive, indirizzate a piccoli gruppi di studenti e coordinate da un tutor, con lo scopo di facilitare gli studenti nell’acquisizione di conoscenze e abilità tecniche e comportamentali.

L’apprendimento avviene prevalentemente attraverso l’analisi di problemi e lo sviluppo delle competenze metodologiche necessarie alla loro soluzione, nel contesto di esercitazioni pratiche e/o della frequenza in reparti clinici, ambulatori, strutture territoriali.

 

Tutor

  • Tutor didattici: 2
  • Tutor clinici: 43

Esercitazioni

Coppie o piccoli gruppi di studenti provano fra di loro tecniche manuali di valutazione del sistema locomotore e di trattamento di disordini muscolo-scheletrici

Journal Club

A rotazione gli studenti presentano in aula con le modalità di uno speech congressuale un articolo scientifico che risponde ad una domanda che gli stessi studenti si sono posti durante l’attività di tirocinio clinico.

Attività Scientifiche

Nell’ambito della preparazione delle tesi di laurea gli studenti avranno l’opportunità di partecipare all’attività scientifica che il laboratorio di analisi del movimento conduce autonomamente o in collaborazione con le unità operative dell’ospedale.

 

Attività professionalizzanti

Trattamenti fisioterapiciLe attività professionalizzanti comprendono i laboratori di apprendimento di competenze professionali in situazioni simulate, oltre al tirocinio clinico finalizzato al raggiungimento di obiettivi specifici per ogni singolo anno di corso e svolto sotto la guida di fisioterapisti esperti.

Il tirocinio

Inizia precocemente alla fine del primo semestre del primo anno. Si sviluppa durante i 3 anni di corso con aumento progressivo di ore e di responsabilità.

Alla fine del suo percorso, lo studente fisioterapista discuterà con il suo tutor i risultati dei trattamenti fisioterapici in ambito neurologico, muscoloscheletrico e cardiorespiratorio svolti autonomamente nelle sue componenti di:

  • valutazione funzionale, definizione degli obiettivi,
  • somministrazione delle misure di outcome,
  • impostazione del programma di riabilitazione.

 

Laboratorio

Nel laboratorio di analisi del movimento si analizzano le variabili meccaniche ed elettromiografiche della funzione motoria sia nei soggetti sani che con patologie motorie.

  1. Ambiti
    Quest’analisi può valutare sia aspetti di biomeccanica del movimento che l’efficacia di alcuni approcci riabilitativi.
  2. Attività
    Le linee di ricerca del laboratorio di analisi del movimento sono realizzate anche in collaborazione con le unità operative di ortopedia e neurologia dell’ospedale

 

Attività elettive

Le attività elettive sono attività formative scelte liberamente dallo studente entro un ventaglio di proposte. Possono essere singole oppure collegate in “percorsi formativi omogenei” e consistere in lezioni, convegni, seminari e altri programmi di formazione internazionali, corsi interattivi a piccoli gruppi, tirocini presso strutture di ricerca o particolari contesti clinici; internati estivi all’estero.

Nell’arco dei tre anni lo studente deve acquisire complessivamente 6 crediti nell’ambito delle attività elettive.

La valutazione delle singole attività formative elettive non è espressa in una votazione numerica, ma solo nel riconoscimento dei crediti corrispondenti, previa certificazione della frequenza all’attività.

 

Prova Finale

La prova finale, con valore di esame di Stato abilitante alla professione sanitaria di Fisioterapista, si compone di:

  • la stesura di un elaborato scritto di tesi e sua dissertazione;
  • una prova di dimostrazione di abilità pratiche.

Per essere ammessi alla prova finale, occorre aver conseguito tutti i crediti nelle attività
formative previste dal piano degli studi, compresi quelli relativi all’attività di tirocinio e alle attività seminariali.

Alla preparazione della tesi – da redigere sotto la guida di un relatore – sono assegnati 6 CFU.

Calendario delle lezioni

Inizio delle lezioni (I anno): 16 ottobre 2017.

Scarica il calendario del primo semestre.

Documenti

Perché
Humanitas
University?
Un'istituzione affermata

Un'istituzione affermata
Humanitas è un noto policlinico e centro di ricerca e didattica universitaria. Per oltre 10 anni è stato sede di insegnamento dell'Università degli Studi di Milano.

Una carriera internazionale

Una carriera internazionale
Unisciti alla comunità medica internazionale di Humanitas. Le lezioni sono tenute in inglese da medici e ricercatori di comprovata esperienza, provenienti da ogni parte del mondo. Con la tua laurea potrai accedere alla professione medica in Europa ed all'estero.

L'esperienza clinica

L'esperienza clinica
L'esperienza clinica inizia presto, a partire dal terzo anno, e consente di sviluppare una solida esperienza pratica, grazie anche al supporto di un consolidato sistema di tutoring e supervisione.

Metodi di insegnamento innovativi

Metodi di insegnamento innovativi
Il curriculum di Humanitas è valorizzato da un'ampia gamma di metodi di apprendimento attivo (Problem Based Learning, Casi studio, Mappe concettuali e Pazienti simulati).

Milano e l'Italia

Milano e l'Italia
Assapora lo stile, la cultura, la gastronomia e gli intrattenimenti di una delle più stimolanti città europee. Esplora le bellezze dell'Italia e cogli l'opportunità di imparare la lingua italiana.

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia

Ricerca e Tecnologie all'avanguardia
Humanitas può contare su una ricerca scientifica e tecnologie avanzate. Nell'autunno 2017, il nuovo campus ospiterà inoltre un Simulation Centre di 1000 metri quadri, disegnato secondo i più elevati standard tecnologici.

Contatti e Indicazioni

Mappa e Contatti Sede Milano
Humanitas University
Via Rita Levi Montalcini 4,
Pieve Emanuele 20090 Milan, Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.

Come raggiungerci
Dall'Aeroporto di Malpensa

Prendere l'autostrada A8 e seguire le indicazioni per Milano. Imboccare la Tangenziale Ovest, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dall'Aeroporto di Linate

Prendere la Tangenziale Est e seguire le indicazioni per Genova, dopodiché prendere la Tangenziale Ovest e uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Dalla Stazione Centrale

Prendere la circonvallazione interna (dei Bastioni) fino a Porta Ticinese, poi seguire la strada indicata nella sezione "Dal Centro città".

Dal centro città

Andare da Porta Ticinese a Corso San Gottardo, via Meda, via Montegani e via dei Missaglia, poi seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas o per Basiglio Milano 3.

Dall'autostrada

Da tutte le uscite dell'autostrada, seguire le indicazioni per la Tangenziale Ovest e, una volta entrati, uscire a Quinto de' Stampi/Via dei Missaglia (7 bis). Seguire le indicazioni per l'Istituto Clinico Humanitas.

Con i mezzi pubblici

La navetta Humanitas-Comune di Rozzano collega la fermata della linea verde Abbiategrasso (Piazzale Abbiategrasso) con Humanitas. La navetta parte ogni 20 minuti. La Linea 230 collega la fermata Abbiategrasso con Humanitas (capolinea Basiglio). La Linea 221 collega Humanitas con Pieve Emanuele, Opera, Locate (da Rozzano, via della solidarietà).

Mappa e Contatti Sede Bergamo - Infermieristica
Humanitas University
Corso di Infermieristica – Sede di Bergamo
c/o Casa del Giovane
via Gavazzeni 13
24125 Bergamo - Italy

Per ricevere i nostri aggiornamenti registrati qui: Newsletter.